Il concorso in memoria di Federico Bo, giovane battista di Torino, è dedicato all’energia, alla fede, alla passione e alle riflessioni che ha condiviso in Federazione.

Federico è stato membro del consiglio FGEI e della redazione del Notiziario, referente dei rapporti con organismi esteri, nelle staff del campo VariEtà e molto altro ancora…ma soprattutto Federico è stato un amico per molti e molte giovani della FGEI. Negli anni, ha rappresentato un punto di riferimento per i/le giovani del Piemonte, e non solo.

La FGEI ha deciso di dedicare a lui un concorso che potesse favorire l’incontro e l’interazione tra giovani nei territori, pensando a ciò che egli portava avanti nell’azione quotidiana tramite i suoi doni.

Per ricordare e proseguire l’impegno di Federico, la FGEI ha deciso di destinare ogni anno una borsa a un progetto che promuova l’interazione tra territori.
Saranno esaminate a tal fine le proposte, le idee, i progetti di scambio e incontro presentati da singoli/e o gruppi FGEI, rivolti al di fuori della propria città di provenienza.

Federico ci ha lasciato una testimonianza reale e viva dell’importanza della cura delle relazioni, dell’incontro tra realtà diverse, del confronto sincero e fiero alla luce di una comunione che trova le sue basi in Gesù Cristo.

Se vuoi partecipare al concorso scarica qui il bando e segui le istruzioni.


Quest’anno c’è una sorpresa per voi: La raccolta, una presentazione di questi cinque anni di Concorso.
Incontri, viaggi, partecipazione e ​tanto altro… Speriamo possa essere un regalo gradito per tutti e tutte voi e, perché no, che aiuti a mettersi in gioco e a far nascere nuove idee.

Scarica La raccolta