Le decisioni sull’attività della FGEI, sul piano organizzativo e tematico, vengono assunte dal congresso nazionale, costituito dalle delegazioni di gruppi locali, che si riunisce ogni due anni e mezzo e ha il compito di eleggere un consiglio nazionale e definirne il mandato per i successivi 30 mesi.

Il congresso svolge una serie di attività, tra cui:

– Celebra culti al Signore

– Valuta i 30 mesi passati

– Decide modifiche allo Statuto e allo svolgimento dei lavori, i temi prioritari per i prossimi 30 mesi, chi guiderà la FGEI e chi ne analizzerà il mandato, chi rappresenterà la FGEI nei centri giovanili

– Esamina e discute

– Produce l’espressione della riflessione avvenuta

I membri del congresso possono avere un duplice ruolo.

Deliberativo:

• componenti del Consiglio

• revisori/e

• rappresentanti nei centri giovanili

• rappresentanti WSCF-Europe e EYCE

• rappresentante nel Comitato Generale FCEI

• singoli o membri di un gruppo giovanile iscritti alla FGEI

Consultivo:

• direttore o direttora dei centri giovanili

• direttore o direttora di “Gioventù evangelica”

• osservatori, osservatrici

Tutti i membri possono prendere la parole, discutere, suggerire candidature ed esprimersi su mozioni, ordini del giorno e documenti.